Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti cookie e i servizi collegati.

Info: +39 342 683 14 40    info@lagopusiano.com

Monitoraggio Lago Pusiano: riprendono le indagini idrobiologiche


Riprendono, con cadenza stagionale, i rapporti relativi al monitoraggio delle acque del Lago Pusiano, un importante lavoro svolto da Centro Studi Biologia e Ambiente per conto di Egirent.

pusiano neveCome da piano di lavoro ormai consolidato, anche per tutto il 2017 sono state pianificate indagini mensili di approfondimento sullo stato delle condizioni termiche e dell’ossigenazione delle acque del Pusiano. Con cadenza stagionale, poi, verranno prodotti report di sintesi relativi ai dati raccolti.

In questo modo, Egirent Services metterà a disposizione dei pescatori delle informazioni aggiornate e praticamente in tempo reale, utili per migliorare la propria sessione di pesca.

L’inverno 2016-2017 nella nostra zona passerà alla memoria come l’inverno dei contrasti. L’anno 2017 è infatti iniziato meteorologicamente all’insegna del gran gelo (circa 3°C piu’ freddo della media del periodo e con minime sottozero per quasi tutto il mese) che ha caratterizzato la parte centrale dell’inverno, dopo un avvio di stagione, invece, eccezionalmente mite (basti ricordare che il 25/12/2016 nella fascia pedemontana si registrarono diffusamente temperature altissime per il periodo, comprese tra i 16 ed i 19°C, complici i venti di fohen).

Un inverno che fino a questo punto si è comunque contraddistinto per la scarsità di precipitazioni. Altro aspetto particolarmente significativo ha riguardato l’elevata frequenza di episodi di forte vento. Le vicende termiche e dell’ossigeno del lago di Pusiano, come noto, sono seguite nel dettaglio da Egirent dalla primavera del 2013.

Si dispone quindi di una serie pluriennale di osservazioni e, ad oggi, è possibile commentare quanto rilevato anche alla luce dei dati pregressi.

Leggi qui i rapporti tecnici relativi al Lago Pusiano.