Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti cookie e i servizi collegati.

Info: +39 342 683 14 40    info@lagopusiano.com

Estate caldissima sul Lago Pusiano: un’indagine idrobiologica
per capire come si comporta l’ecosistema lacustre

 
Viste le eccezionali condizioni climatiche che hanno contraddistinto luglio ed in particolare i primi giorni del mese di agosto, riprendono le indagini idrobiologiche eseguite dal Csba di Erba in collaborazione con Egirent Services. Nel 32° rapporto tecnico, il Lago di Pusiano è stato oggetto di alcune osservazioni in merito a come si sta comportando l’ecosistema lacustre a seguito del verificarsi di questi eventi climatici.

pusiano reportIl monitoraggio scientifico del Lago di Pusiano è sempre costante ed aggiornato. Come da procedura consolidata, le condizioni della fauna ittica sono valutate costantemente così come vengono regolarmente rilevati alcuni fondamentali parametri ambientali che condizionano l’ecosistema: temperatura e livello di ossigeno.

Queste variabili sono valutate in diversi punti del lago e, soprattutto, a diverse profondità, dalla superficie al fondo.

A cavallo di luglio ed agosto si è verificata una delle ondate di calore più intense degli ultimi anni che non ha risparmiato nemmeno il nostro territorio. La stabilità atmosferica e la forte evapotraspirazione hanno determinato l’interruzione dello scorrimento superficiale del Lambrone.

Osservando l’andamento dell’ossigeno tuttavia sono evidenti i benefici prodotti sul lago dall’apporto delle acque superficiali dell’immissario nelle settimane precedenti. Rispetto ad anni passati, infatti, nonostante il significativo riscaldamento, le condizioni di ossigenazione si mantengono per ora su livelli superiori alle medie del periodo anche nelle parti profonde del lago.

Leggi qui il report completo!